I produttori oleari

L’Ogliastra dispone di una buona rete di strutture di trasformazione, con ben 11 frantoi censiti distribuiti fra 7 comuni ogliastrini.
I frantoi che hanno partecipato attivamente al progetto sono stati 7 su 11 complessivi che ne annovera l’Ogliastra.
Le aziende iscritte sono state le seguenti:

1.    Frantoio Chiai Mariangela, con sede nel Comune di Ilbono in via Generale Toxiri 22, P I.V.A. 01262060919;
2.    Frantoio Oleario Pili, con sede nel Comune di Osini in via/piazza Garibaldi 2.
3.    Frantoio Oleario Tangianu Antonio, con sede nel Comune di Lotzorai in via Case Sparse snc, P. I.V.A. 01004110910;
4.    Frantoio So.Te.O. s.r.l. con sede nel Comune di Tertenia, zona Industriale S. Pietro, partita I.V.A. 00722690914;
5.    Frantoio Pisano Giovanni Battista, con sede nel Comune di Tortolì, località Monte Attu, partita I.V.A. 00199240912;
6.    Frantoio Paolo Demuru con sede nel Comune di Ilbono, via Roma, P. I.V.A. 00709710917;
7.    Frantoio Coop. Piccoli Proprietari e coltivatori d’Ogliastra, soc. coop agricola con sede nel Comune di Lanusei in località Pissu ‘e Cuccu P. I.V.A. 00968980912;
8.    Frantoio Turistica Pelau di Mura Giulia S.a.s., con sede nel Comune di Cardedu in località Pelau Mannu SS 125, P. I.V.A. 02499040927.